In offerta!
Team-Woriking

Corso Team Working Efficace

€488.00 €300.00

Categoria:

Descrizione prodotto

“Un gruppo è un insieme dinamico, costituito da individui che si percepiscono vicendevolmente come più o meno interdipendenti per qualche aspetto”.

Il gruppo esiste, pertanto, quando gli individui divengono consapevoli che, in qualche modo, il loro destino è collegato a quello del gruppo.

  1. Lewin definisce “interdipendenza del destino” tale elemento di interconnessione tra i membri di un gruppo.

Nel gruppo di lavoro (working team), l’“interdipendenza del destino” é inevitabilmente connessa all’“interdipendenza del compito”, ovvero all’obiettivo, alla mission aziendale.

E per raggiungere e mantenere gli obiettivi di efficienza ed efficacia aziendale, i risultati di ciascun membro diventano cruciali: la performance del singolo ha implicazioni sul risultato complessivo, e dunque, sulla performance degli altri.

Nel team working, l’interdipendenza dei membri del team assume il valore di “fattore sensibile”.

É il “polso” su cui si misura la qualità della mission lavorativa e la sua coerenza con la vision della società.

La probabilità di successo di un’Impresa é direttamente proporzionale alla qualità “positiva” dell’interdipendenza all’interno del gruppo di lavoro.

Il corso di formazione “Team working efficace” coniuga l’assunto teorico Lewiniano di interdipendenza come leva per formare gruppi di lavoro “ottimali”, all’innovativo metodo relazionale di Gordon per giungere all’integrazione di due elementi fondamentali:

  1. Percezione e condivisione di uno scopo comune: a partire dalle specifiche responsabilità e dalle correlate mansioni;
  2. Formazione di relazioni efficaci tra i membri del team: come base fondamentale per sostenere la motivazione del singolo e la sincronia tra collaboratori.

OBIETTIVO PRINCIPALE

L’obiettivo fondamentale del Corso é quello di favorire la creazione e il consolidamento della cooperazione e coordinazione di scopi, compiti e personalità nel team.

Tale finalità diviene, dunque, il prerequisito per soddisfare il requisito di elevata qualità della performance individuale e di gruppo, con benefici diretti sull’incremento della produttività aziendale.

VANTAGGI DEL TEAM WORKING PER L’AZIENDA

  • Cognitivo: superamento degli stereotipi di valutazione del singolo con miglioramento della capacità di problem analysis, maggior diffusione delle conoscenze e loro capitalizzazione.
  • Motivazionale: condivisione delle decisioni con conseguente allargamento del senso di responsabilità e aumento della motivazione professionale.
  • Relazionale: aumento del riconoscimento del contributo del proprio ruolo alla mission aziendale e del senso di appartenenza.
  • Organizzativo: aumento del riconoscimento e dell’integrazione delle specifiche professionalità con promozione della condivisione della vision (valori e linguaggi dell’azienda) e della mission (tempi e metodi per standard ottimali).

DESTINATARI

Dipendenti delle aziende di tutti i settori: industriale, commerciale, sanitario, finanziario, formativo, assicurativo e della pubblica amministrazione, così come imprese sociali del terzo settore quali cooperative sociali e associazioni.

METODOLODIA

La struttura didattica prevede sequenze temporali precise secondo lo schema “A-A”:   Apprendimento dei costrutti teorici gruppali di Lewin – Applicazione in vivo delle tecniche relazionali del Metodo di Gordon.

Per favorire l’acquisizione del metodo, si utilizza la didattica attiva per adulti: tutti i partecipanti sono coinvolti nella diretta esperienza e condivisione dei concetti e delle abilità insegnati.

Le tecniche didattiche sono orientate alla massima interattività ed esperienzialità: uso del brainstorming, role-playing, del guided recall (ricordo guidato) di esperienze rilevanti, di autocasi esemplari, di simulazioni esperienziali effettuati in coppie, triadi o piccoli gruppi.

Al termine di ciascuna attività segue la fase del debriefing: per discutere quanto appreso.

Infine, dopo l’insegnamento di ciascuna tecnica del metodo di Gordon, ai partecipanti vengono assegnati degli homework per verificare in vivo, ovvero nei reali contesti di vita (team di lavoro), l’efficacia delle tecniche apprese.

PROGRAMMA

I GIORNATA: FORZE E CRITICITÁ DEL TEAM WORKING

–               Definizione di team working e suoi criteri costitutivi: finalità del gruppo; committment formale; obiettivi chiari e realistici; risoluzione coopertiva; fiducia reciproca ed equità nel gruppo; risorse adeguate per svolgere le attività (tempo, risorse finanziarie, competenze, attitudini).

–               Criticità del team working: conflittualità, deresponsabilizzazione parassitaria, polarizzazione e propensione al rischio.

–               I due aspetti del messaggio all’interno dei conflitti: il contenuto (aspetti concreti e di merito dell’oggetto della discussione) e la relazione (stile di comportamento con cui il messaggio viene trasmesso).

–               Differenza tra conflitti positivi (confronti costruttivi e professionali) e conflitti negativi (scontri di tipo relazionale sulla logica del potere).

–               Gestire il conflitto postivo: riconoscere e valorizzare oggettivamente l’aspetto di contenuto per massimizzarlo.

–               Gestire il conflitto negativo: riconoscere e correggere l’autorità basata sul potere.

II GIORNATA: IL METODO DI GORDON PER TEAM WORKING EFFICACE

–               Osservare e descrivere oggettivamente il comportamento proprio e altrui: superare etichette, valutazioni e giudizi personali fuorvianti.

–               Attribuire la competenza dei problemi: il problema appartiene a noi o agli altri.

–               La tecnica dell’ “ascolto attivo”: quando il problema appartiene all’altro.

–               La tecnica del “messaggio in prima persona”: quando il problema appartiene a noi.

–               La tecnica del “cambio di marcia”: passare dal “messaggio in prima persona” all’ “ascolto attivo” di fronte alle resistenze dell‘altro.

–               Differenza tra conflitti di bisogni e conflitti di valori

–               Il metodo senza perdenti: risolvere i conflitti di bisogni in modo democratico rispettando i bisogni di tutte le parti in causa.

–               La risoluzione dei Conflitti di valori: quando il motivo del conflitto non ha un oggettivo e tangibile effetto dannoso sull’altro.

MATERIALE DIDATTICO

Ai partecipanti verranno consegnate dispense inclusive di esercitazioni pratiche su supporto informatico.

ATTESTATI

Al termine del corso verrà rilasciato Attestato di Partecipazione e Certificato di attestazione delle Competenze.

QUOTA DI ISCRIZIONE

Iscrizione individuale                     300€ IVA inclusa

Iscrizione di gruppo                       Sconto del 10% per gruppi costituiti da un minimo di tre persone


Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Corso Team Working Efficace”