08 Set 2021

Flourishing organizations e sustainable employability

Flourishing organizations e sustainable employability

Negli ultimi anni, le organizzazioni hanno cercato di prestare una crescente attenzione a come sviluppare nuovi modelli e pratiche di management caratterizzati da maggior efficienza ma anche da sostenibilità, focalizzandosi quindi, sui principi etici, sul rispetto dell’ambiente, cercando di dare un contributo alla comunità da cui traggono risorse finanziarie, fisiche ed umane utili per essere competitive sul mercato del lavoro. La sostenibilità citata si riferisce alla capacità di sopravvivere e avere successo in un ambiente dinamico e competitivo, essa dipende dalla soddisfazione dei bisogni di coloro che hanno interessi rilevanti nei confronti dell’azienda. In questo contesto si sviluppano le flourishing organizations. Si tratta di organizzazioni in grado di favorire il lavoro di squadra, la comunicazione, la cooperazione, il know-how, la professionalità, la motivazione, la condivisione, dando fondamentale importanza alle proprie risorse umane e creando un’atmosfera di lavoro positiva. Diverse ricerche empiriche avvalorano l’ipotesi secondo cui la percezione di considerare se stessi e le proprie esperienze lavorative, per quanto possibile, in un’ottica positiva sia una determinante essenziale del buon adattamento, della fiducia in se stessi, dell’entusiasmo e dell’impegno. Dunque, è opportuno comprendere fino a che punto la volontà di accostarsi alla vita con atteggiamento positivo sia una risorsa da sviluppare. Queste premesse spiegano l’intenzione delle organizzazioni di promuovere condizioni in grado di valorizzare la positività e l’efficacia individuale, trasformandola in efficacia collettiva attraverso persuasione, apprendimento per osservazione, messa alla prova, controllo degli stati emotivi. Il soggetto organizzativo che opera all’interno delle flourishing organizations, dev’essere in grado di sviluppare employability, strettamente connessa al concetto di sostenibilità. Le sfide della sustainable employability richiedono la capacità di saper affrontare i cambiamenti economici e sociali, di impegnarsi ad operare in modo etico e responsabile.

Il modo in cui un’organizzazione considera i suoi dipendenti influenza la reputazione dell’azienda, la sua immagine sul mercato del lavoro, soprattutto in un’economia declinante. Per questo motivo, tutti gli aspetti riguardanti la GRU, quindi per esempio, come le organizzazioni interagiscono con l’ambiente, ma anche come i dipendenti percepiscono le pratiche GRU, possono dare un valido aiuto ad affrontare le sfide competitive e a creare valore.